l controllo delle tecnologie digitali è un fattore sempre più decisivo per le sorti economiche, sociali e politiche dei paesi. Solo recentemente la politica ha però iniziato a prendere coscienza di questa problematica, riconoscendo l’impatto che le tecnologie digitali hanno sull’autonomia strategica dei paesi e sul fatto che una corsa globale alla leadership tecnologica ormai esiste, e non bisognerebbe farsi lasciare indietro. Ma mentre in passato la ricerca del primato riguardava soprattutto le industrie belliche e le infrastrutture, ora questa leadership tecnologica è destinata a giocarsi soprattutto nel digitale, abbracciando il sistema economico, sociale ed infrastrutturale nel suo complesso.

[continua a leggere]