Una Puglia capace di competere, di svilupparsi e di innovare. Questo è quanto emerge dal successo della prima edizione di MECSPE Bari, che dal 28 al 30 novembre ha attratto nei padiglioni di Nuova Fiera del Levante 16.243 professionisti. Un evento, promosso da Senaf grazie, anche, al supporto della Regione Puglia, del Comune di Bari e di Confindustria Bari Bat, che è riuscito ad imporsi al suo debutto con numeri entusiasmanti: 20.000 mq di superficie espositiva, 656 aziende espositrici3 padiglioni54 fra convegni e workshop, 10 iniziative speciali e 1 cuore mostra l’“OFFICINA Intelligente”; dando al pubblico la possibilità di toccare dal vivo e con mano la vivacità del tessuto imprenditoriale del territorio e il radicale cambiamento nell’approccio alla trasformazione digitale e alla cultura d’impresa nel settore del manifatturiero.

Il filo rosso che ha unito e caratterizzato la fiera è stato il connubio fra tecnologia e formazione. Un legame che ha attraversato l’intero salone espositivo, dando spazio a diverse aree (automazione, logistica, lavorazione e servizi in conto terzi, tecnologie 4.0, materiali), isole di lavorazione e piazze d’eccellenza, che hanno incluso aree dimostrative e workshop con focus su più settori, come l’automotive, l’aerospazio e la meccatronica. Tra i dibattiti più dinamici e costruttivi della kermesse fieristica, il convegno inaugurale “Gli Stati Generali della meccanica pugliese. Lo sviluppo del comparto manifatturiero tra identità e innovazione”, ha visto la partecipazione del Vicesindaco del Comune di Bari Eugenio Di Sciascio e di Alberto Dal Poz, Presidente di Federmeccanica Nazionale, intervenuto sulla necessità di investire, per un’industria spinta sempre più a forte velocità verso l’innovazione, non solo in nuove attrezzature, ma soprattutto sulla formazione, sulla costruzione e sull’aggiornamento delle competenze di tutte le persone che lavorano nelle imprese. Presenti inoltre, Cesare De Palma, Presidente Sezione Meccanica, Elettrica ed Elettronica Confindustria Bari BAT, Alessandro Ambrosi, Presidente di Nuova Fiera del Levante, Mario Ricco Direttore MEDISDIH e Augusto Masiello, Presidente della Sez. TIC di Confindustria Bari Bat, accolti da Ivo Nardella, Presidente Senaf/Gruppo Tecniche Nuove.

[continua a leggere]