In un momento in cui robot e automi entrano nella vita di tutti i giorni, sempre più presenti nelle attività di pulizia domestica, in quelle ludiche o nei servizi di assistenza, Fondazione Symbola ed Enel in collaborazione con Fondazione Ucimu, hanno deciso di realizzare uno studio che mira ad approfondire la conoscenza di un comparto che rappresenta una eccellenza assoluta per l’Italia.

Cecilia Laschi, creatrice del robot polpo,  Francesco Visentin, che ha contribuito alla realizzazione di Plantoide, il robot che riproduce il comportamento delle piante, Antonio Bicchi, Presidente di I-RIM (Istituto di robotica e macchine intelligenti) e Gabriele Diamanti, che ha firmato Hannes, la mano robotica sviluppata dal centro protesi INAIL di Budrio e dell’Istituto Italiano di Tecnologia, sono i quattro testimonial scelti per presentare le eccellenze della robotica italiana selezionate nel quarto Rapporto sull’innovazione Made in Italy intitolato “100 Italian robotics and automation stories“. Cento storie che, dalla robotica domestica a quella per lo spazio, hanno messo a punto tecnologie pronte a migliorare la vita delle persone, innovazioni applicate alle attività quotidiane, alla sanità, all’industria e alla ricerca.

[continua a leggere]