PROGETTAZIONE MECCANICA

Progettare un prodotto significa definire la struttura e la modalità di realizzazione di un sistema in modo tale che esso possa assolvere a delle specifiche richieste. L’offerta di Chora Engineering spazia dalla co-ideazione iniziale coerentemente con le scelte effettuate dal cliente alla progettazione CAD. Le competenze e le collaudate metodologie di lavoro, ci permettono di sostenere ogni aspetto dello sviluppo di un progetto.

Ogni progetto dal più semplice al più complesso, prende avvio con l’analisi degli obiettivi e dei vincoli che il prodotto dovrà soddisfare. In questa prima fase, individuiamo le esigenze del cliente, il mercato in cui opera ed effettuiamo un allineamento con i suoi processi aziendali.

A seguire, si definiscono i punti cardine del progetto, le caratteristiche operative, il design, i materiali, i costi di produzione previsti e si tracciano le possibili scelte alternative e le diverse opzioni costruttive, verificando la rispondenza ai vincoli operativo/costruttivi, al contesto economico e agli obiettivi condivisi. Le diverse soluzioni possono essere il frutto di decisioni comuni col cliente e sono fondamentali per tracciare delle linee guida da seguire in modo da avere un prodotto che abbia la forma, le dimensioni e l’ergonomia desiderate, garantendo un’ottima funzionalità e un risultato ottimale anche dal punto di vista del marketing.

Una volta definita l’idea concettuale, sulla base delle informazioni già condivise e facendo tesoro delle prime valutazioni di fattibilità, elaboriamo e stiliamo un concept cartaceo sotto forma di bozzetti grafici. Individuata la strada da percorrere, passiamo al concept virtuale attraverso la progettazione tridimensionale che consente di concentrarsi sulla modellazione degli oggetti, sulle loro caratteristiche e sul risultato complessivo invece che sul singolo particolare, riducendo drasticamente la dispersione di risorse e tempo.

La progettazione nativa in 3D permette di aggregare in un unico assieme, una quantità di informazioni nettamente superiore ai vecchi progetti in 2D e di stabilire relazioni tra i diversi componenti. Questi file sono in grado di seguire l’evoluzione del prodotto e mantenere aggiornato il complessivo a fronte di ogni cambiamento a carico dei particolari e viceversa. Tale tecnica porta dei benefici all’intero processo produttivo, all’operatività aziendale, ai costi di gestione e aggiornamento nel tempo dei progetti, allo snellimento delle procedure di assistenza e gestione della ricambistica.

Un’ulteriore conferma della bontà del metodo è fornita dalla possibilità di prototipazione con stampa 3D. A valle della modellazione tridimensionale e prima dell’effettiva messa in produzione, siamo in grado di realizzare modelli in scala del progetto, potendone così verificare ingombri, criticità e l’effettivo funzionamento (nel caso di prodotti non eccessivamente complessi).

Completato il primo modello tridimensionale, le alternative percorribili iniziano a confrontarsi con le istanze tecnico/costruttive e il progetto viene condiviso ed analizzato insieme al committente, che diventa così parte attiva e consapevole durante il vaglio delle diverse soluzioni. Può essere di grande utilità la progettazione di prototipi completamente funzionanti, che consentano di testare ed ottimizzare al meglio la macchina, prima di passare alla vera e propria fase di produzione.

La fase di design anticipa e si integra con il passo successivo, ovvero il processo di engineering vero e proprio. Eseguiamo la modellazione dettagliata del prodotto e di tutti i suoi componenti, in modo da poter elaborare i piani costruttivi, gli schemi di lavorazione e i flussi dati per le macchine automatiche a controllo numerico indispensabili alla realizzazione dei singoli elementi e all’assemblaggio finale del prodotto. E se il cliente lo richiede, integriamo la modellazione di dettaglio con analisi agli elementi finiti, simulando tutte le reazioni alle sollecitazioni a cui il prodotto sarà sottoposto durante l’utilizzo e le eventuali deformazioni, sia in condizioni statiche che dinamiche.

Dopo aver ultimato la modellazione, procediamo, in linea con gli standard del cliente, alla realizzazione delle tavole esecutive e di tutta la documentazione necessaria per la produzione e la messa in commercio del progetto. Le norme del disegno tecnico industriale impongono il metodo per una corretta realizzazione dell’elaborato tecnico, che deve essere chiaro, leggibile e completo. Solo in questo modo, la messa in tavola sarà comprensibile da tutti.

Completata la documentazione tecnica necessaria, si procede alla fase realizzativa del progetto che si concluderà con l’assemblaggio ed il collaudo. Affianchiamo il cliente nella gestione di eventuali problematiche relative al montaggio, assicurandoci che il prodotto sia funzionante e risponda pienamente alle aspettative, mettendoci a disposizione per l’assistenza post vendita, eventuali future richieste di migliorie o modifiche al progetto.

Un prodotto valido è frutto di un processo di sviluppo dinamico e complesso, nel quale vengono coinvolte competenze di vario genere. Chora Engineering può far fronte alle richieste più svariate ed intervenire in qualunque fase del processo progettuale, grazie alle maturate competenze non solo tecniche ma di management e pianificazione. Le attività possono riguardare lo sviluppo completo del progetto o di sue parti, oppure attività di completamento del progetto partendo da un loro studio di massima ove vi siano i dimensionamenti ed i concetti principali. Se le attività da svolgere lo richiedessero, siamo disponibili a trasferire nostro personale presso il Cliente per il tempo ritenuto necessario.

VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI O UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO?

Contattaci subito. Il nostro staff si metterà in contatto per rispondere ad ogni tua esigenza e richiesta.

CONTATTACI